Panificio Artigiano Angelo Murdeu
Curiosità e Ricette
Home Prodotti Storia Curiosità Dove Siamo Infor-mail  
 
 
 
  Articolo
  Forno a Legna
  Ricette
 
   
   
   
Il Tradizionale utilizzo dei nostri prodotti.
 

Sino a vent'anni fa era il pane che serviva alla provvista delle famiglie: ricoperto di panni di lana e dentro le caratteristiche "Corbule" di asfodelo, il pane "Carasau" poteva essere conservato per un mese o un mese e mezzo senza perdere di consistenza o di sapore.Tipico delle aree pastorali e contadine, subito usato dai pionieri della ristorazione tipica, conquisto un immediato successo. Oggi lo si può trovare un può dovunque, anche se spesso non è prodotto con semola di grano duro e viene cotto nei forni elettrici o peggio nei nastri trasportatori della piccola industria.Per chi va alla ricerca della genuinità e dei sapori perduti, o per utilizzarlo come bruschette per il "pane guttiau" con olio e sale, o il "pane frattau", dell'ottimo Carrasau si può trovare a Gavoi, in Barbagia. Il primo indirizzo è quello del Panificio Artigianale Angelo Murdeu (Via Roma 38, Gavoi--NU 0784/53353) dove si può trovare la "fresa", il pane carasau in forma rettangolare da bisaccia, ripiegato e a due spessori, uno grosso e uno sottile, in due versioni: semplicemente di semola di grano duro, o con aggiunta di farina integrale.Il Panificio Artigiano Murdeu produce anche il pane Carasau  classico a forma circolare. Riccardo Campanelli - Nuova Sardegna

Foto Muredu A.


 
 
   
 Forno a legna  
 
 
Il Pane Fresa tipico pane di Gavoi, noi lo produciamo ancora con la classica preparazione tradizionale, inoltre il pane è cotto con il forno a legna che contribuisce in maniera essenziale ad attribuire il sapore al nostro pane.

Ricette e Utilizzo  
 
 

Su Pane Frattau è un primo piatto dalle origini antichissime, molto nutriente, facile e veloce da preparare, ed è inoltre un piatto molto economico. L' ingrediente principale per poter gustare appieno su Pane Frattau è il " Pane Fresa", più precisamente la sfoglia più spessa, seguite ora il procedimento: fatte bollire dell'acqua in una pentola e aggiungete del sale, come per la preparazione della pasta, tagliate la sfoglia più spessa del Pane Fresa a pezzi, in modo che entrino nella pentola, ed immergeteli nell'acqua il tempo necessario per ammorbidire il pane, togliete il pane dall'acqua utilizzando un colabrodo, e depositate il Pane 'e Fresa in un piatto fondo, meglio se il piatto è riscaldato precedentemente, spargere sopra il pane una strato di sugo ben caldo e spruzzateci sopra del formaggio Fiore Sardo di Gavoi (solo Fiore Sardo stagionato), procedete così per alcuni strati a vostro piacimento, possano bastare 4 o 5 strati, si consiglia per l'ultimo strato la sfoglia più fine, per finire, sempre nell'acqua calda immergete un uovo (senza guscio) tenendolo a galla con il colabrodo per circa un minuto, adagiatelo e spargetelo sul piatto , e buon appetito. 

Sempre per i primi pianti si consiglio la sfoglia spessa del Pane Fresa per accompagnare il "Minestrone" e " S'herbuzzu " (piatto tipico di Gavoi, minestrone preparato con 16 erbe spontanee), bagnate la sfoglia nel brodo del piatto, dopo alcuni secondi depositatelo su di un piatto piano, tagliateci sopra il lardo bollito con il minestrone e schiacciatelo con una forchetta, in modo da spalmarlo sulla sfoglia, arrotolate le sfoglie una per una e gustate il sapore del pane con il minestrone ed il lardo, una vera sostanza.

Il Pane Fresa con gli Arrosti Pane fresa è ottimo per accompagnare tutti gli arrosti di carne, basta inumidirlo precedentemente nell' acqua corrente, si raccomanda di far scorrere l'acqua nella parte interno e porosa del pane.Il Pane fresa è l' ideale per accompagnare il classico piatto della 'Pecora in Cappotto" con patate, immergendo lo sfoglia più spessa nel brodo del bollito.

Merende con il Pane Fresa Ecco uno merenda veloce e nutriente, separate il pane a sfoglie, tagliate un pomodoro da sugo a metà ( meglio se bollito ) sfregatelo sulle sfoglie, nella porte interna, spruzzategli sopra del Fiore Sardo grattugiato, aspettate che si ammorbidiscono un pò, poi arrotolate ... e mangiate. Un'altra merenda speciale ,o se si vuole sostitutiva dei soliti salatini ed arachidi è su "Pane Guttiau": sgocciolate dell' olio d'olivo sullo sfoglia, tagliate il pane, a dimensione umana, spruzzateci del sale fino a piacimento, dopo di che, il pane, deve essere poggiato sulla brace (stufe o forni ) per alcuni secondi, lasciate freddare un po' e poi vedette voi…..

Per alternare i vari tipi di merende: bagnate leggermente il pane spalmateci sopra del miele o della marmellata, ma va bene anche lo zucchero, è molto buono. Nel periodo invernale se si dispone di stufe, fornì, brace, la sfoglia del pane può essere fata riscaldare e biscottare per essere più fragrante e croccante, ricordate inoltre che i restanti pezzettini di pane, Pane Carasau , Corrias, e Pane Presa, possono essere utilizzati inzuppati nel latte caldo a nel brodo, se poi ci saranno ancora delle briciole almeno quelle spargetele nel balcone per gli uccellini !!

Costeddas "Sas Costeddas" si possono utilizzare al posto delle rosette, dei panini, con il companatico oppure a sfoglie tagliandole in due per avere delle pizzette pronte all'uso, infine possono essere utilizzate a pezzettini nel latte caldo la mattina o a colazione.

Pane Carasau o Corrias Non ci prodighiamo in consigli particolari per il consumo delle Corrias,(Carta da Musica) se non quello di sgranocchiarle comodamente fino a che non siano terminate. Da segnalare la particolare adattabilità delle Corrias ad essere gustate con salami, prosciutti, pancette, ecc.

 30/04/1999 Soru,Murdeu,Garau®

By daninet®

:::: Segnalato in un sito tedesco VISITA il SITO TEDESCO

Pane Carasau: Panificio Artigianato Murdeu
08020 Gavoi, Via Roma 38,
Tel. 0 78 45 33 53,
http://web.tiscali.it/GAVOI/panificiomurdeu.html.
Eine sardische Brotspezialität ist Pane Carasau. Das Leckerste kommt aus den Bergdörfern Oliena, Bitti und Gavoi, wo es im Holzofen gebacken wird. Besonders dünn und knusprig ist das Hirtenbrot der Panificio Artigiano im kleinen Bergdorf Gavoi.

Su

disabilita tasto destro

INFORMATIVA - PRIVICY E COOKIES

disabilita tasto destro